Talento dell'arrampicata muore a 16 anni dopo caduta fatale

Luce Douady alle finali dell'EYC European Youth Cup Lead, 2018 (Photo by Marco Kost/Getty Images)

Il talento francese dell’arrampicata Luce Douady, iridata juniores nel 2019, è morta a soli 16 anni scivolando su un sentiero che portava verso la parete di allenamento.

La giovane è precipitata per circa 150 metri, “in un volo che non le ha lasciato scampo”, riporta la Gazzetta dello Sport. La caduta fatale è avvenuta domenica 14 giugno sulle rocce della falesia di Luisset, nella regione di Isère, mentre con alcuni compagni si dirigeva alla parete dove si sarebbero tutti insieme arrampicati.

VIDEO - Hugh Herr, l’alpinista che è riuscito a domare il suo handicap

Le autorità francesi hanno aperto un’indagine per stabilire le cause dell’incidente. “Luce era un’atleta molto promettete e a 16 anni aveva tutto il futuro davanti”, è stato il commento del direttore tecnico della Federazione francese della montagna e delle scalata, Pierre-Henri Paillason.

VIDEO - Alle Olimpiadi 2024 breakdance, surf, arrampicata e skateboard