Tampon tax, M5s: orgogliosi Iva giù al 5% su prodotti bio

Pol/Vep

Roma, 2 dic. (askanews) - "L'IVA su tamponi e assorbenti compostabili e biodegradabili scenderà dal 22 al 5%. Si tratta di un'ottima notizia per le donne e per l'ambiente. Sappiamo che 21 milioni di donne utilizzano abitudinariamente assorbenti, tampax e salvasplip usa e getta che contengono al loro interno cotone non ecologico, polipropilene, poliestere un polimero sintetico derivato dal petrolio, polimeri in polvere e colla. Ogni anno finiscono nel ciclo dei rifiuti oltre 150mila tonnellate di plastica contenuta al loro interno. Per questa ragione all'interno della Manovra abbiamo stabilito una riduzione dell'iva per tamponi e assorbenti compostabili e biodegradabili che, nel loro utilizzo, risultano identici a quelli altamente inquinanti ma che, per degradarsi, impiegano molto meno tempo". E' quanto afferma Alberto Zolezzi, deputato del MoVimento 5 Stelle in commissione Ambiente e Ecomafie.

"La misura agevolerà anche le per le imprese che operano nel settore che potranno applicare prezzi vantaggiosi sul mercato. Si tratta di un segnale importante che si aggiunge al decreto end of waste che stabilisce a livello nazionale che i cosiddetti "prodotti assorbenti per la persona" (PAP), cioè i pannolini, i pannoloni, gli assorbenti e i tamponi, possano essere riciclati e diventare materie prime seconde" conclude Zolezzi.