Tamponamento a catena sulla A26 tra il bivio per A10 e Masone

tamponamento a26

Bruttissimo incidente nella mattinata di venerdì 27 dicembre sulla A26: un tamponamento a catena ha coinvolto 5 veicoli che viaggiavano tra il bivio per la A10 e Masone. Il maxi sinistro si è verificato nelle prime ore del mattino, intorno alle ore 8 e il tratto coinvolto è rimasto chiuso per ore. Non appena la carreggiata è stata liberata dai veicoli, però, la situazione è ripresa. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco, i soccorsi medici e meccanici, le pattuglie della Polizia Stradale. Si è rivelato necessario anche l’intervento del personale della Direzione 1° Tronco di Genova di Autostrade per l’Italia.

Tamponamento a catena sulla A26

tamponamento a catena

Traffico in tilt alle ore 8 della mattinata di venerdì 27 dicembre, quando un tamponamento a catena ha bloccato l’A26, tra il bivio per l’A10 Genova-Ventimiglia e Masone verso Gravellona Toce. Cinque le vetture coinvolte che hanno causato ingorghi fino a 3 chilometri. Intorno alle ore 10:30, però, la situazione è tornata alla normalità grazie agli interventi dei soccorsi. Da quanto si apprende, le persone coinvolte con sarebbero gravi. I medici del 118, infatti, hanno soccorso un ragazzo ferito che è stato accompagnato in codice rosso al’ospedale, ma poi è stato declassato al codice giallo.

Sul posto sono giunti rapidamente i Vigili del Fuoco, i soccorsi medici e meccanici e le pattuglie della Polizia Stradale. Mentre queste ultime dirigevano il traffico, i vigili del fuoco si occupavano delle operazioni di ripristino della carreggiata. Si è rivelato utile anche l’intervento del personale della Direzione 1° Tronco di Genova di Autostrade per l’Italia.