Tampone più birra in omaggio, farmacia nei guai

·1 minuto per la lettura
Getty
Getty

Tampone a dieci euro e birra in omaggio. L'idea è venuta a una titolare di una farmacia a Pescara, che è stata individuata dai Carabinieri del Nas e segnalata all'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato e all'Ordine dei Farmacisti di Pescara per pratica commerciale scorretta.

GUARDA ANCHE: Green Pass obbligatorio: dalle sanzioni al costo dei tamponi, tutto ciò che devi sapere sulla carta verde

La farmacia di provincia effettuava attività promozionale di tipo sanitario nella pagina Facebook di un ristopub della zona. In particolare, nella locandina del pub dedicata alla manifestazione "Oktoberfest", la farmacia pubblicizzava l'effettuazione di tamponi rapidi per Covid-19 al prezzo agevolato di 10 euro, con la promessa di una "birretta omaggio" per tutti coloro che, risultati negativi, avessero ottenuto il green pass per partecipare all'evento. 

GUARDA ANCHE: Vaccino anti-covid in farmacia: come funziona?

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli