Tangenti Atm, Granelli: verifiche su persone, imprese, contratti

Asa

Milano, 29 giu. (askanews) - Il Comune di Milano ha avviato una verifica a tappeto, partecipate comprese, su "tutte le persone, le imprese e i contratti" per fare luce sulla vicenda di corruzione in Atm, nella quale parte lesa. Lo ha detto l'assossore alla Mobilit e Lavori pubblici, Marco Granelli, durante una seduta del Consiglio comunale. "Come amministrazione in meno di 24 ore dal 23 giugno, c' stato un primo incontro, convocato da me e dal direttore generale, con tutte le persone coinvolte come amministrazione comunale, in cui sono stati decisi i primi interventi. Anzitutto io, il Dg e il segretario generale abbiamo presentato richiesta come avvocatura alla Procura di avere copia degli atti come parte offesa, come avevo gi detto in Commissione. Come seconda azione abbiamo realizzato un coordinamento, similmente a quanto fatto per la vicenda Mensa dei poveri sul tema Amsa ed altro".

E' stata poi chiesta, ha proseguito l'assessore, "una verifica a partire dagli atti di tutte le persone, tutte le imprese e tutti i contratti che avessero eventualmente previsto il coinvolgimento della nostra amministrazione e delle partecipate, un percorso che ci permetter di verificare tutte le azioni all'interno dell'amministrazione. La stessa cosa abbiamo chiesto a tutte le partecipate, non solo a Atm, di verificare tutte le situazioni che abbiamo in essere con persone imprese e contratti coinvolti nell'inchiesta. Come terza iniziativa abbiamo infine chiesto a Atm una informazione e verifica di tutte le procedure di gara, di appalto e di verfica a norma di legge del processo di trasparenza dell'affidamernto dei lavori e di controllo dell'attvit dei dirigenti e dei funzionri coinvolti in questa azione" ha concluso.