Tapiro ad Ambra Angiolini, Striscia pubblica una lettera e risponde alle polemiche

·3 minuto per la lettura
striscia
striscia

Il telegiornale satirico Striscia la Notizia ha diffuso un video non andato in onda relativo alla consegna del tapiro ad Ambra Angiolini e ha scritto una lettera per rispondere alle accuse che sono state rivolte al programma in relazione alla vicenda.

Tapiro ad Ambra Angiolini, Striscia pubblica video inedito della consegna

La consegna del tapiro ad Ambra Angiolini da parte di Striscia la Notizia, dopo la fine della sua relazione con Massimiliano Allegri, ha scatenato numerose polemiche. In molti, infatti, hanno sentito il bisogno di esprimere la propria opinione sull’episodio: dalla figlia dell’attrice, Jolanda, sino ad alcuni esponenti del Governo, come la ministra di Italia Viva, Elena Bonetti.

A questo proposito, quindi, il tg satirico di Antonio Ricci ha deciso di rilasciare pubblicamente un video non andato in onda, che precede quanto mostrato nella clip trasmessa in televisione.

Il video inedito è stato diffuso per dimostrare che “tutto si è consumato in modo sereno” e che l’attrice, forte della sua lunghissima carriera nel mondo dello spettacolo e avvezza ad essere intervistata, non ha mostrato fastidio nei confronti di Valerio Staffelli né ha chiesto che le telecamere venissero spente.

L’unica richiesta fatta allo staff di Striscia, a telecamere spente, è stata quella con cui ha sollecitato che “in sede di montaggio non venissero compiute azioni che stravolgessero il senso di quello che lei aveva detto”. E, come sottolinea il format, la richiesta di Ambra Angiolini è stata “naturalmente accolta”.

Tapiro ad Ambra Angiolini, la lettera di Striscia alla ministra Bonetti

Insieme al video inedito, Striscia la Notizia ha diramato anche una lettera scritta in prima persona dal “Tapiro d’oro” e indirizzata alla ministra Elena Bonetti (IV). La ministra, infatti, era intervenuta sulla vicenda alludendo a una “spettacolarizzazione di un evento privato e doloroso” in occasione del quale “si è scelto di andare dalla donna e non dall’uomo”.

Rispondendo, quindi, alle illazioni dell’esponente di Italia Viva, la lettera di Striscia riporta il seguente messaggio: “Gentile ministra per le Pari Opportunità e la Famiglia Elena Bonetti, mi presento: sono il Tapiro d’oro. Ci tenevo a scriverle dopo che anche lei – che onore! – ha impegnato alcuni minuti del suo tempo per parlare di me in compagnia delle menti più brillanti della Nazione. Sono nato nel 1996, premio dal muso lungo e triste. E da allora vengo consegnato ai cosiddetti ‘attapirati’”.

Nella lettera, poi, vengono elencati tutti i personaggi che, in tempi più recenti, hanno ricevuto il tapiro per i “loro cuorispezzati”, ribadendo come il programma abbia “sempre fatto un punto d’onore di rispettare le Pari Opportunità”.

Inoltre, nella lettera, si è fatto anche riferimento all’intervento di Jolanda, figlia di Ambra Angiolini e Francesco Renga, rivelando: “Prima che andasse in onda il servizio, quando è uscito il post della brillantissima, lucidissima, maturissima penna Jolanda, a Staffelli, che l’aveva contattata per chiedere spiegazioni, Ambra ha risposto: ‘Oddio, che cosa ha fatto mia figlia!’”.

Tapiro ad Ambra Angiolini, Striscia alla ministra Bonetti: “Chissà che non ci incontreremo presto”

La lettera di Striscia la Notizia, infine, continuando a rivolgersi alla ministra di Italia Viva, si conclude nel seguente modo: “Cara ministra Bonetti, Striscia la notizia, come sa, è una trasmissione satirica che ha come missione impossibile combattere l’ipocrisia nel mondo. Una guerra persa, visto il numero dei nemici, ma che per noi vale sempre la pena combattere. Quanti sepolcri imbiancati, prosseneti, finti moralisti o semplici ciarlatani, individui in crisi di astinenza o semplicemente bisognosi dell’esternazione quotidiana si sono sentiti autorizzati a pontificare sull’argomento! Chissà che non ci incontreremo presto…”

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli