Tar si riserva di decidere su quota Vivendi in Mediaset - fonti

·1 minuto per la lettura
La torre Mediaset a Cologno Monzese

MILANO/ROMA (Reuters) - Il Tar del Lazio si è riservato di decidere se annullare la delibera Agcom che nel 2017 ha congelato parte della quota detenuta in Mediaset da Vivendi.

E' quanto riferiscono fonti legali al termine dell'udienza presso il tribunale amministrativo.

Vivendi ha chiesto di dare applicazione alla sentenza della Corte Ue di settembre, e quindi di annullare la delibera; Mediaset ha chiesto di rigettare la richiesta di Vivendi o di rinviare la decisione finché non verrà completata la nuova istruttoria sulle attività di Vivendi in Italia avviata ieri da Agcom, hanno riferito le fonti.

"Il Tar si è riservato di decidere con sentenza e di valutare anche un possibile rinvio della decisione", ha spiegato una delle fonti.

Dal momento che il procedimento è abbreviato, la sentenza deve essere emessa entro il termine, non perentorio, di 22 giorni e mezzo. Il rinvio potrebbe arrivare con ordinanza, entro qualche giorno.

Nessun commento da Mediaset. Vivendi non è stata immediatamente disponibile a commentare.

(Elvira Pollina, in redazione a Roma Francesca Piscioneri)