Taranto omaggia Nadia Toffa, folla alla messa per l’ultimo saluto

Nadia Toffa

Nadia Toffa, conduttrice ed inviata de Le Iene, è morta a 40 anni dopo una lunga battaglia contro il cancro. Una notizia che ha inevitabilmente segnato tutti coloro che hanno imparato ad amarla ed apprezzarla e non è un caso che siano davvero tanti i fan, i colleghi e i famigliari che hanno voluto esprimere il loro cordoglio. A piangere la scomparsa della tanta amata conduttrice bresciana vi è anche la città di Taranto che ha voluto renderle omaggio.

Taranto omaggia Nadia Toffa

Una città commossa, Taranto, mentre volge il suo omaggio a Nadia Toffa nella Chiesa Gesù Divin Lavoratore del rione Tamburi. La stessa chiesa davanti alla quale Nadia Toffa si incontrava con le persone del quartiere collocato ai piedi dell’acciaieria ex Ilva impegnate con l’inviata e conduttrice de Le Iene nella battaglia contro il cancro.

Sull’altare il libro della conduttrice, ovvero “Fiorire d’inverno”, e la chiesa stracolma, con gli “Amici del Mini bar”, i genitori di Francesco Vaccaro e persone che indossavano una maglia con la scritta “Ie jeshe pacce pe te”, risultato della battaglia per la raccolta fondi in favore dell’oncologia pediatrica dell’ospedale Ss. Annunziata.

I nostri eroi vivono“, ha detto Milena Cinto, mamma di Francesco Vaccaro, il ragazzo morto a soli 20 anni dopo aver combattuto a lungo contro la malattia. A ricordare Nadia Toffa anche l‘arcivescovo di Taranto, Filippo Santoro, che ha pronunciato le seguenti parole: “Il suo impegno per la raccolta fondi a favore del reparto di oncologia pediatrica dell’ospedale è stato un segno tangibile della sua bontà e della grandissima sensibilità, dimostrando che una cronaca negativa può essere trasformata in un racconto di speranza solo attraverso il proprio impegno“.

Taranto, infatti, è molto legata a Nadia Toffa. In questa città ha fatto molti servizi dedicati al caso Ilva e all’emergenza sanitaria e ambientale del posto. E non a caso tra i messaggi più toccanti rivolti alla compianta conduttrice vi è quello dei lavoratori dell’Ilva di Taranto che hanno voluto mandare un messaggio alla sua famiglia.