Taranto, Pecorario Scanio: eolico sia sostenibile

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 20 apr. (askanews) - Alfonso Pecoraro Scanio presidente della fondazione Univerde e già ministro dell'Ambiente, oggi ha visitato, insieme a Rosalba Giugni, presidente di Marevivo, il Centro scientifico Jonian Dolphin Conservation Center di Taranto che ha realizzato lo studio di impatto del primo impianto eolico a mare sui delfini.

"Il lavoro fatto da Carmelo Fanizza e dai ricercatori e docenti che studiano i cetacei nel mare Ionio dimostra che si può cercare di coniugare rinnovabili e Sostenibilità. Gli impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili solo indispensabile per uscire dalla dipendenza dai fossili ma occorre che siano realizzati con le migliori tecnologie rispettose degli habitat naturali", ha dichiarato Pecoraro Scanio, aggiungendo: "Proprio nel golfo di Taranto faremo una tappa della campagna Mediterraneo da remare per rilanciare la proposta di un santuario dei cetacei come quello che inaugurai da ministro a Genova e con in più un vero parco marino".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli