Task force, malumore ministri: "Piano Colao letto sulle agenzie"

webinfo@adnkronos.com

Il documento della task force guidata da Vittorio Colao, consegnato oggi al premier Giuseppe Conte, genera parecchi malumori nel governo Conte. A infastidire diversi esponenti dell'esecutivo - riferiscono fonti di primo piano all'Adnkronos - aver letto il contenuto del documento dai lanci delle agenzie, perché ai ministri il dossier per il 'rilancio 2020-2021' non è ancora arrivato. 

Cinquantatré pagine "note ai giornalisti e non a chi fa parte dell'esecutivo", dicono le stesse fonti puntando il dito contro Palazzo Chigi. Dove in serata è prevista una nuova riunione tra Conte e i capi delegazione delle forze di maggioranza sugli Stati generali dell'economia.