Tav, Bernini (Fi): il governo ora decida, basta perdere tempo

Rea

Roma, 21 lug. (askanews) - "L'attacco di stanotte al cantiere della Tav a Chiomonte, con lanci di pietre e razzi contro la polizia, è un episodio gravissimo che spero venga subito condannato da maggioranza e opposizione, e spero vivamente che il lavoro delle forze dell'ordine, che proteggono la nostra sicurezza e in questo caso un'opera di interesse nazionale, non venga calpestato da sentenze della magistratura che, come accaduto nel recente passato, finiscono per giustificare le violenze. Ora, però, tocca al governo uscire dall'ambiguità e sciogliere definitivamente il nodo dell'Alta Velocità: è una questione non solo di serietà politica, ma anche di rispetto per chi vigila sulla sicurezza dei cantieri ed è esposto alle rappresaglie delle frange violente dei no Tav". Lo dichiara Anna Maria Bernini, presidente dei senatori di Forza Italia.