Tav, Bonafede: come cabine del telefono quando c'è lo smartphone

Nav

Roma, 30 lug. (askanews) - "Il Tav? E' un argomento da fantascienza. Per me, per noi, è un progetto sbagliato. Pensato 30 anni fa e che vedrà la luce tra 15 anni. E' come dire ad una persona che usa lo smartphone che il Governo spenderà dei soldi per la installazione di cabine del telefono. E' un film di fantascienza". Lo ha detto il ministro della giustizia, Alfonso Boanfede, nel corso del suo intervento a 'In Onda' su La7.