Tav, Bordo (Pd): da M5s ritirata su tutta la linea. Toninelli si dimetta

Pol/Luc

Roma, 23 lug. (askanews) - "Dopo aver salvato Salvini dal processo, consentito condoni ad evasori e costruttori abusivi, è caduto un altro baluardo del M5Stelle. Il presidente Conte ha annunciato infatti che la Tav si farà. Non avevamo dubbi che sarebbe andata così. Una ritirata del M5Stelle su tutta la linea per non disturbare Salvini. Noi per la verità abbiamo sempre considerato la Torino - Lione un'opera strategica per l'Italia. Mi chiedo però adesso con quale faccia tosta il Ministro Toninelli potrà rimanere al suo posto. Ha finanziato con i soldi degli italiani un'analisi costo-benefici che noi abbiamo sempre contestato ma che gli è servita per dire fino ad oggi che l'opera non era conveniente per l'Italia. Dovrebbe avere almeno il buon gusto di dimettersi". Lo dichiara Michele Bordo, vice Presidente del Gruppo Pd alla Camera