Tav, Calabria (Fi): Parlamento dice no a chi ferma Paese

Pol-Afe

Roma, 7 ago. (askanews) - "Il voto sulla Tav ribadisce, in maniera trasversale, un principio a cui crediamo fermamente: lo sviluppo delle infrastrutture è un volano di crescita, lavoro ed opportunità. Un Paese fermo, che stoppa i cantieri, spinge le sue migliori risorse, specialmente i più giovani, a guardare altrove". Lo dichiara la deputata di Forza Italia Annagrazia Calabria.

"Sul fronte politico, è ormai inevitabile il redde rationem all'interno di un esecutivo inesorabilmente lacerato. Questo Governo devo andare a casa, ne va del futuro dell'Italia", conclude.