Tav, Delrio (Pd): dopo no del M5s governo non ha più maggioranza

Pol/Luc

Roma, 24 lug. (askanews) - "Conte è stato sfiduciato dal M5s". Così il capogruppo democratico alla Camera, Graziano Delrio, commenta le reazioni dei grillini alla decisione del presidente del consiglio Conte sulla Torino-Lione. "Dopo aver fatto perdere più di un anno al paese - prosegue Delrio - Conte si è finalmente svegliato: per dodici mesi, come la bella addormentata, non ha voluto riconoscere l'esistenza dei trattati internazionali firmati dall'Italia, ha creduto a un'analisi costi benefici non attendibile ed è arrivato persino a dire che l'opera non esisteva e che non era stato scavato nemmeno un centimetro. Oggi il presidente Conte dice che l'opera si farà peccato però - conclude Delrio - che con la sfiducia del M5s il governo non abbia più la maggioranza".