Tav, Gabusi: Torino-Lione ora è davvero irreversibile

Prs

Torino, 24 gen. (askanews) - "L'affidamento dei lavori della galleria di servizio a Chiomonte segna concretamente il punto di non ritorno della Torino-Lione. L'opera ora è davvero irreversibile, come avevamo detto al Presidente della Regione Auvergne-Rhône-Alpes ,Laurent Wauquiez, nell'incontro di settembre, che sanciva la comune volontà di realizzazione della linea". Lo ha detto l'assessore ai Trasporti delal Regione Piemonte, Marco Gabusi.

"Questa assegnazione rappresenta non solo la ripresa dei lavori e il preludio alla gara per la realizzazione del tunnel di base, ma è anche una boccata di ossigeno per il territorio, che attende da tempo le ricadute lavorative e di sviluppo locale collegate a quello che sarà il più grande cantiere degli ultimi decenni. Parliamo di attività dietro alle quali ci sono famiglie e persone, tenaci e coraggiose, che hanno scelto di rimanere sul territorio, nonostante le difficoltà, e che ora potranno finalmente vedere concretizzarsi ciò che è stato loro promesso molti anni fa", ha osservato Gabusi, sottolineando l'importanza di "continuare a recuperare il tempo perduto e riprendere il processo delle opere di accompagnamento per il territorio".

"Il governo nei giorni scorsi ha anticipato la volontà di nominare a breve il Prefetto di Torino quale nuovo Presidente dell'Osservatorio. Auspichiamo che ciò avvenga al più presto, perché i lavori non possono attendere oltre", ha concluso.