Tav, lancio di oggetti contro il cantiere di Chiomonte nella notte

Chiomonte (Torino), 17 giu. (LaPresse) - Un'ora di lancio di pietre, massi, biglie e altri oggetti contundenti. E' questa l'attività cui si sono dedicati ieri una ventina di manifestanti No Tav nell'area attorno al cantiere Tav di Chiomonte. Il lancio di oggetti, che non ha determinato feriti tra gli agenti che presidiavano il sito, non ha neanche reso necessario l'impiego di idranti per allontanare i 20 manifestanti che erano una parte di un gruppo più consistente di circa 70 persone, che ieri attorno alle 22.30 si era allontanata dall'area dove si stava svolgendo un concerto No Tav, per avvicinarsi al cantiere ed esporre uno striscione con l'alta velocità Torino-Lione.

Ricerca

Le notizie del giorno