Tav, Lezzi: per i cittadini del Sud è una vicenda surreale

Pol/Arc

Roma, 29 lug. (askanews) - "Sul Tav, che vede d'accordo tutti i partiti tranne noi, comprendo i cittadini calabresi e del Sud: a loro, giustamente, questa vicenda deve apparire surreale. Gioia Tauro deve assolutamente essere allacciata alla rete ferroviaria e con il presidente Conte stiamo studiando un collegamento su ferro che riguardi tutti i principali porti del Sud". Lo afferma il ministro per il Sud Barbara Lezzi in una intervista pubblicata dal Corriere della Calabria.

"Sono convinta- spiega l'esponente M5s - che in passato c'è stata la volontà di mantenere il Mezzogiorno in una condizione di subalternità e la politica locale ha giocato un ruolo decisivo. Un Sud arretrato ha fatto comodo a molti, soprattutto in termini di bacini elettorali 'ricattabili'. Questo governo ha invertito la rotta e il Mezzogiorno è realmente una priorità: basta guardare all'entità degli investimenti che stiamo mettendo in campo. Per rendere efficace questo percorso però serve anche anche uno 'scatto' da parte dei cittadini. Il Sud merita di essere aiutato e al contempo deve dare dimostrazione di cosa è capace se messo nelle giuste condizioni".