Tav, Mulè: Fi festeggia vittoria culturale e politica

Luc

Roma, 23 lug. (askanews) - "Ora che il presidente del Consiglio dice ciò che anche le pietre sapevano (la Tav va fatta) oltre a far accomodare alla porta il ministro perditempo e ammazzasviluppo Danilo Toninelli, gli andrebbero chiesti i danni: per l'inutile analisi costi-benefici con annessi costi per i contribuenti e per aver buttato un anno alle ortiche. Forza Italia festeggia oggi la vittoria di una battaglia culturale prima ancora che politica: resta l'amarezza per il tempo perso". Così in una nota Giorgio Mulè, deputato di Forza Italia e portavoce dei gruppi azzurri di Camera e Senato.