Tav: Mulè (FI), 'insopportabile continuità e ripetitività violenze'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 30 lug. (Adnkronos) – “Siamo di fronte all’ennesimo sfregio perpetrato da un movimento violento ed estremista, quello dei no Tav che in Val di Susa, a San Didero, ha attaccato con petardi e bombe carta le forze dell'ordine nel cantiere del nuovo autoporto di Susa. Solidarietà incondizionata agli agenti di polizia e agli operatori coinvolti". Lo dichiara il sottosegretario alla Difesa e deputato di Forza Italia, Giorgio Mulè.

"La Tav Torino-Lione – prosegue – non può essere il pretesto per i soliti teppisti e facinorosi per commettere violenze sovrapponibili a chi vuol seminare terrore contro un'opera infrastrutturale strategica per il Paese. Ciò che è diventato insopportabile è la continuità e la ripetitività degli attacchi e delle violenze”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli