Tav, Paita (Pd): smentite tesi di chi voleva uscire da Aula

Pol/Bac

Roma, 7 ago. (askanews) - "Bene hanno fatto i senatori Pd a esprimersi a favore della Tav rimanendo in Aula. Se c'è in gioco lo sviluppo del Paese, un partito serio si assume la responsabilità della coerenza". Lo dichiara Raffaella Paita, capogruppo Pd in Commissione Trasporti alla Camera, a proposito dei voti sulle mozioni relative all'Alta velocità Torino-Lione. "In questo modo - continua - il capogruppo Pd al Senato Andrea Marcucci è riuscito a fare anche emergere la crisi di fatto all'interno del governo senza esporre il Pd a contraddizioni. L'esito del voto ha confermato la bontà della tesi di chi è rimasto in Aula e smentito quelle di coloro che erano intenzionati a uscire".

"Il riformismo, quello vero, non abdica mai rispetto alle proprie idee. Nemmeno per tattica", conclude.