Tav, Rixi (Lega): Pd non mette la faccia su opera strategica per Paese

Pol/Bac

Roma, 24 set. (askanews) - "L'Italia ha fatto una figura penosa a livello internazionale con l'assenza, giustificata per 'motivi organizzativi', dei membri del governo alla cerimonia dell'abbattimento dell'ultimo diaframma dei 9 chilometri della galleria transfrontaliera Torino-Lione. Evidentemente il Pd non vuole mettere la faccia su un'opera strategica per il Paese e che ha assoluta necessità di essere conclusa nei tempi stabiliti. La strada intrapresa con la partenza dei bandi, quando la Lega era al governo, non deve essere bloccata: dalla Tav dipende il futuro dei collegamenti internazionali del Nord Ovest e dell'intero Paese". Lo dichiara il deputato e responsabile nazionale Infrastrutture della Lega, Edoardo Rixi.