Tav, Toti: finalmente parole di buonsenso, che manca ai grillini

Mda

Milano, 23 lug. (askanews) - "E ci voleva la costi benefici?? Finalmente dal Premier Conte sentiamo parole di buon senso sulla Tav! Cioè quello che tutti gli Italiani sanno da tempo, a esclusione dei grillini che fanno finta di non sapere per coerenza con la loro assurda propaganda elettorale. Oggi, per bocca del Presidente del Consiglio, finalmente il Governo ufficialmente ammette che non fare l'alta velocità tra Lione e Torino costerebbe tantissimi soldi dei cittadini, senza alcun beneficio. Dunque, visto che non realizzare l'opera sarebbe più caro che farla, visto che tutte le regioni del nord-ovest la ritengono necessaria, visto che l'80% dei piemontesi la considera fondamentale, finalmente Conte si è deciso a dar torto a Toninelli e soci. Evviva, ora avanti anche con le altre opere che il Paese aspetta da anni!". Lo scrive in una nota il presidente della Regione Liguria e coordinatore di Forza Italia Giovanni Toti, commentando il sì del Premier Conte alla Tav.