Tav, Uncem: vicini ai sindaci a forze dell'ordine, alle comunità

Cro/Mpd

Roma, 21 lug. (askanews) - "Esprimo la vicinanza dell'Uncem, dei Colleghi Amministratori, mia personale ai Sindaci della Val di Susa dove la notte scorsa sono avvenuti gli scontri al cantiere dell'Alta Velocità. Uncem è vicina alle forze dell'ordine. Manifestare è legittimo se non danneggia territori e comunità, versanti e beni comuni, creando ennesimi problemi di sicurezza sul territorio, distruggendo e minando percorsi di sviluppo. Ancora una volta si sono superati di molto i livelli di integrità e di democratica partecipazione. I Sindaci sono purtroppo nuovamente al centro di una situazione complessa e grave che le Istituzioni centrali devono impegnarsi a risolvere. Ho scritto al Sindaco di Chiomonte Roberto Garbati confermando tutta la disponibilità di Uncem per qualsiasi necessità e progettualità che quei Comuni vogliano mettere in atto".

Così Marco Bussone, Presidente nazionale Uncem, Unione dei Comuni, delle Comunità e degli Enti montani.