Taverna: Pd condanni parole assurde e gravi Romano

Tor

Roma, 17 lug. (askanews) - "Mentre al Senato il Pd si riempie la bocca chiedendo modifiche al Codice Rosso, giudicato troppo debole per difendere le donne, mentre invece è un passo avanti importantissimo, alla Camera il deputato Pd Andrea Romano si sarebbe rivolto alla nostra presidente della Commissione Giustizia Francesca Businarolo dicendo che non sarebbe stata in grado di presiedere la Commissione perché incinta. Parole assurde, di una gravità inaudita. Mi auguro il Pd le condanni immediatamente, ma la cosa ancora più grave purtroppo è che sono proprio queste situazioni a ricordarci ogni giorno che serve un cambio culturale per difendere e tutelare le donne: senza regole di rispetto di base niente cambierà mai e anche le leggi non basteranno". Lo ha dichiarato la vicepresidente M5s del Senato Paola Taverna.