Tavo racconta la sua nuova canzone, "Fiori e dinosauri"

·1 minuto per la lettura
Tavo Fiori e dinosauri
Tavo Fiori e dinosauri

È dolcezza e gentilezza allo stato puro, si caratterizza per il suo profondo e sincero attaccamento alla vita, che è preziosa e speciale, in un’alternanza di momenti felici e attimi di ingiustizia per i quali lottare. Lo sa bene Tavo, che nell’intervista esclusiva presenta il suo nuovo singolo, “Fiori e dinosauri”, perfetta metafora della vita, che sa essere splendente e talvolta dura. È una canzone intensa e autentica, impossibile non restare colpiti dall’accostamento quasi ossimorico e poetico al contempo tra due figure così antitetiche, i fiori da un lato e i dinosauri dall’altro.

“Veniamo tutti da un periodo difficile o forse dobbiamo ancora realmente uscirne. Un periodo nel quale dolore, sconforto e solitudine hanno forse avuto la meglio. Ho scritto questa canzone tutta d’un fiato e mentre cercavo un titolo ho preso tra le mani il libro “Storia perfetta dell’errore” di Roberto Mercadini che ho letto e riletto più volte, finché leggendo un breve capitolo, mi sono imbattuto in due parole strane da vedere accostate tra loro. “Eccole!”. Mi sono detto. Ho trovato la forma che dovevano avere le mie emozioni nel nuovo singolo”, ha dichiarato l’artista.

Tavo presenta “Fiori e dinosauri”

“Armonia e caos”, “bellezza e mostruosità”, “dolcezza e distruzione”: tutto questo è coesistito nell’epoca del Mesozoico. La natura si sbizzarriva, armava di artigli, corazze e denti. Esistevano mastodontici e variegati dinosauri, ma sbocciavano anche fiori diversi e coloratissimi. Fiori e dinosauri sono nati nella stessa era, una storia vera a partire dalla quale Tavo estrapola numerose metafore sulla vita, sulle relazioni e i sentimenti, da lui tradotte nella sua nuova canzone, “Fiori e dinosauri”.

Dopo “Rivoluzione”, Tavo ha parlato con entusiasmo del suo nuovo singolo, “Fiori e dinosauri”. A tal proposito, ha dichiarato: “Ho preso ispirazione da una storia vera: dal Mesozoico sono arrivato a parlare della quotidianità di ciascuno, fatta di delicatezza e irruenza al contempo. Così ne ho tratto una metafora dell’amore, a volte delicato e altre distruttivo”, una contrapposizione che caratterizza davvero la vita di ciascuno.

Tavo Fiori e dinosauri
Tavo Fiori e dinosauri

”Da una storia vera ho tratto una metafora per descrivere sentimenti altrettanto veri. Nella mia vita oggi c’è un equilibrio tra fiori e dinosauri, ho raggiunto un bilanciamento tra le cose più belle e quelle brutte. Con la malattia di mia madre e il periodo difficile che abbiamo vissuto, la vita mi ha dimostrato che pazienza e forza di resistere permettono di tornare a sorridere. Bisogna stringere i denti e solo così, nonostante le difficoltà, la felicità torna. Non è scontato neppure alzarsi la mattina: non bisogna dare per scontata la vita, neppure le piccole cose, affinché si possa assaporare la vera felicità. Dobbiamo valorizzare tutto ciò che abbiamo, siamo fortunati, è il bellissimo invito di Tavo.

Tavo Fiori e dinosauri
Tavo Fiori e dinosauri

Tavo, da “Fiori e dinosauri” ai prossimi progetti

Tavo è entusiasta per il suo nuovo singolo, “Fiori e dinosauri”, e la testa ora è “concentrata in un album che racchiuda i messaggi proposti nelle mie precedenti canzoni. Voglio chiudere il disco e, al contempo, spero di tornare a suonare.

Tavo Fiori e dinosauri
Tavo Fiori e dinosauri

Mancano i concerti veri, con tanta gente che possa ballare sotto un palco: per me il pubblico è essenziale, spero di riabbracciarlo presto. Voglio prepararmi a questi concerti e a suonare dal vivo”, ha tenuto a sottolineare.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli