Web tax, Usa sospendono dazi all'Italia e altri 5 Paesi

·1 minuto per la lettura

Gli Stati Uniti hanno annunciato che imporranno dazi a sei Paesi, tra cui l'Italia, in risposta alle loro tasse sulle società tecnologiche statunitensi, ma sospenderanno i prelievi per sei mesi per negoziare una risoluzione internazionale. Lo scrive il Wall Street Journal. Il provvedimento, oltre l'Italia, riguarda anche Regno Unito, Austria, India, Spagna e Turchia.

La rappresentante per il Commercio statunitense Katherine Tai ha affermato che le indagini hanno stabilito che le tariffe erano giustificate a causa delle tasse sui servizi digitali imposte alle società statunitensi da Regno Unito, Austria, India, Italia, Spagna e Turchia. Ma allo stesso tempo ha affermato che le tariffe saranno sospese mentre gli Stati Uniti si concentrano sulla ricerca di "una soluzione multilaterale a una serie di questioni chiave relative alla tassazione internazionale".