Taxi, sciopero 24 novembre: a Napoli garantiti e gratuiti servizi per fasce deboli

·1 minuto per la lettura

A Napoli in occasione dello sciopero generale dei taxi previsto per mercoledì 24 "saranno garantiti e gratuiti i servizi essenziali per le fasce deboli a questi numeri: 0818888, 0812222, 0810101, 0816969". Ad annunciarlo in una nota congiunta sono Confail, Federtaxi, Orsa Taxi, Siltnapoli Taxi, Sitan-Atn, Stn, Ugl Taxi, Unica Taxi, Unimpresa mobilità, Uritaxi, Usb Taxi, Uti.

Le organizzazioni sindacali ricordano che mercoledì i taxi scioperano "contro un governo che con la scusa della 'concorrenza' vuole mettere le mani sul nostro lavoro e nelle nostre tasche". I rappresentanti dei taxi spiegano che i taxi scioperano per fare in modo "che voi utenti possiate continuare ad andare da una parte all'altra della città ad un prezzo garantito dal tassametro e non aumentato del triplo o del quadruplo negli orari di maggiore richiesta; scioperiamo affinché le norme che regolano il servizio pubblico di piazza Taxi non vengano stravolte in funzione degli interessi delle grandi società di capitale nazionali o multinazionali; scioperiamo affinché il servizio pubblico di piazza Taxi rimanga tale e senza sovrapposizioni; scioperiamo perché, avendo orari e tariffe imposte dai Comuni pretendiamo che gli organi preposti ai controlli abusivismo abbiano gli strumenti per contrastare l'illegalità che sta mettendo a rischio l'esistenza stessa del servizio pubblico di piazza Taxi".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli