Taylor Mega: “Ho scoperto di avere la tricotillomania”

Taylor Mega

Taylor Mega ha guardato l’ultima puntata de Le Iene e si è resa conto, evidentemente per la prima volta, di soffrire in maniera lieve di un disturbo ossessivo compulsivo che viene definito tricotillomania e che può avere conseguenze anche gravi per un’influencer e modella come Taylor.

Taylor Mega e la rovina dei capelli

Taylor Mega non è famosa soltanto per le sue foto provocanti, per le moltissime relazioni sentimentali con uomini e con donne che le sono state attribuite e per le sue affermazioni sempre quasi scandalose. Taylor è anche famosa per la lunghissima chioma bionda e liscia che le arriva a oltre metà schiena e che sembra essere uno degli aspetti del proprio look a cui Taylor dedica maggior cura.

Prima della scorsa notte però non erano in molti a sapere che Taylor Mega ha l’abitudine di torturare i propri capelli torcendoli e giocherellandoci continuamente. La Mega ha deciso di parlarne per la prima volta pubblicamente dopo aver assistito a un servizio de Le Iene che trattava proprio le conseguenze fisiche e psicologiche di questo comportamento.

Taylor ha postato una serie di storie in cui ha spiegato di soffrire di tricotillomania ma, fortunatamente per lei, non in maniera così grave come le ragazze che erano state intervistate da Le Iene e che erano arrivate, come molte altre persone con lo stesso problema, a strapparsi ciocche di capelli.

Le conseguenze più gravi della tricotillomania

Un disturbo ossessivo compulsivo comporta la ripetizione meccanica di alcuni gesti che talvolta l’individuo in questione non si rende nemmeno conto di compiere. Nella maggior parte dei casi chi “mette in modo” comportamenti di questo genere lo fa in maniera quasi involontaria e non riesce a tenere a bada le proprie cattive abitudini.

Chi si torce e si tira i capelli (alcuni arrivano addirittura a masticarli e a ingoiarli) non è sempre consapevole di quello che sta facendo e, molto spesso, si accorge di aver danneggiato o strappato una ciocca di capelli solo molto dopo averlo fatto.

Nei casi più gravi chi soffre di tricotillomania può arrivare a rendere calve alcune zone della testa, nelle quali i capelli cominceranno a crescere con sempre maggiore difficoltà.

La parrucca di Arisa

Il motivo per cui Arisa porta i capelli spesso molto corti o per un periodo coperti da parrucche o resi più folti attraverso l’uso di extension è proprio l’abitudine che ha la cantante di torcere e strappare i capelli quando è nervosa o semplicemente sopra pensiero.

Questo disturbo deve essere peggiorato negli ultimi anni per Arisa, dal momento che al principio della propria carriera la cantante portava un taglio corto, ma gran parte dei suoi capelli erano di una lunghezza piuttosto consistente. In seguito Arisa ha invece deciso di radere i capelli quasi a zero per impedire a se stessa di torturarli fino a danneggiarli in maniera irreversibile. Per questo motivo è passata a un look alla “soldato Jane” che, tra le altre cose, le dona tantissimo. Dopo un periodo con una lunga chioma corvina, chiaramente posticcia, Arisa è tornata fedele a se stessa con un taglio estremamente corto.