Teatro: Mic, 'chiesto a Corte dei Conti di valutare ipotesi danno erariale gestione Teatro di Roma'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 19 mag. (Adnkronos) – L'occhio della Corte dei Conti sulla gestione del Teatro di Roma. A riferirlo è il sottosegretario al ministero della Cultura, Lucia Borgonzoni, rispondendo all'interrogazione presentata dal deputato di Fdi Federico Mollicone sulla gestione dell'ente, i cui soci fondatori sono il Comune di Roma Capitale e la Regione Lazio, che a Roma si vede affidati il teatro Argentina, il teatro India e il teatro Torlonia.

Vista "la particolare gravità dei fatti denunciati dal collegio dei revisori dei conti dell’associazione", riferisce Borgonzoni, "con nota del 24 novembre 2020 la Direzione generale competente ha chiesto alla Procura regionale della Corte dei Conti di valutare l’esistenza di eventuali profili di un potenziale danno erariale nelle evidenze rappresentate dal suddetto organo di controllo".

Il Mic, a proposito della situazione al Teatro di Roma, auspica che "una tale prestigiosa istituzione nazionale si doti, quanto prima, di un’adeguata direzione artistica e amministrativa al fine di superare l’attuale situazione di criticità".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli