Teatro: Milano, si rialza il sipario sul Lirico Giorgio Gaber

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milano, 19 dic. (Adnkronos) – Con l'open day di oggi sabato 18 dicembre e domenica 19 dicembre il teatro lirico Giorgio Gaber di Milano torna ufficialmente in scena. Dopo una sosta forzata durata oltre 20 anni, uno dei luoghi simbolo della cultura e dello spettacolo italiano è nuovamente protagonista. Il teatro, rinnovato attraverso innovazioni tecnologiche di ultima generazione, può ospitare 1.400 posti a sedere: 700 in platea, 110 palchetti e 590 tra galleria e balconata. Lo slogan che accompagnerà tutta la stagione del Lirico è 'L’illogica allegria di vivere il presente'.

Artefice della riapertura del Lirico è Stage Entertainment guidata nel Paese dall’amministratore delegato per l’Italia, Matteo Forte che – a Milano – ricopre anche il ruolo di direttore generale del Teatro Nazionale. "Si tratta di una grande sfida che vogliamo giocare insieme a tutti i milanesi e, più in generale, agli appassionati dello spettacolo – ha detto Forte – e non è un caso che, fin dall’inizio, si sia deciso di puntare sull’affermazione di questo luogo di cultura definendolo 'il teatro del popolo'. Il Lirico deve essere in grado di accogliere ogni forma di arte aprendo le proprie porte a chiunque vorrà condividere le nostre proposte".

Il primo spettacolo che andrà in scena sul nuovissimo palco del Lirico, dal 22 dicembre, con Ale e Franz protagonisti, si intitola 'Comincium'.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli