Teatro: studenti e lavoratori spettacolo occupano il Piccolo di Milano

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milano, 27 mar. (Adnkronos) – In occasione della Giornata Mondiale del Teatro, il Coordinamento Spettacolo Lombardia occupa il Piccolo Teatro Grassi insieme a un gruppo di studenti e studentesse delle scuole di Milano. L'iniziativa, chiamata "Prove per uno spettacolo vivo", è stata organizzata "per riportare il lavoro delle attività culturali come urgenza sociale, perché sia prioritario per il Governo".

L'occupazione pacifica del Piccolo Teatro di via Rovello non è casuale: su Facebook, gli organizzatori spiegano che "è stato scelto questo luogo per la sua storia. Il Teatro Grassi è il primo teatro comunale di prosa d'Italia, nato con l'impegno di essere "un teatro d'arte per tutti".

"Prove per uno spettacolo vivo" è "un gesto artistico e politico che rivendica lo spazio che da più di un anno è stato negato alla Cultura, per discutere denunciare le contraddizioni che la pandemia ha fatto emergere duramente nella nostra società".