"Tedeschi sono tornati a uccidere ebrei", bufera Twitter su Feltri

webinfo@adnkronos.com

Un tweet e Vittorio Feltri scatena la bufera. "I tedeschi che se la tirano da primi della classe e intanto hanno ripreso a uccidere gli ebrei. Non hanno nulla da insegnarci semmai da noi devono solo imparare a stare al mondo" scrive il direttore editoriale di 'Libero' su Twitter, provocando l'indignazione dei suoi follower. "Per un giornalista italiano che scrive minchiate, non me la sento di dire che sono tutti delle grandissime teste di..." scrive un utente. Gli fa eco un altro: "Ma quando te lo levano internet?" 

"Bella Vittorio - replica Marco - questa sì che é una grande analisi geopolitica". E ancora: "Da te di sicuro nessuno ha qualcosa da imparare. Neanche il nazista di Halle" punge un utente. "Non esageri Feltri - ribatte un altro - uno squilibrato ha ucciso degli ebrei...generalizzare è ridicolo!" 

"L'Alzheimer non conosce barriere, ma a te c'entra poco, ci sei nato così" si legge ancora, mentre c'è chi puntualizza: "I tedeschi, i giornalisti, gli ebrei, i comunisti...Generalizzare. Lo fanno gli ignoranti, che sono ignoranti, tipo lei. Punto". "Stavolta esagera un po' direttore - osserva Massimo - un conto è un povero pazzo, un altro un’intera classe dirigente che pianifica ed attua un genocidio, mi sembrano due piani abissalmente distanti, per fortuna massimo".  

Ma i commenti non finiscono qui. Perché a stretto giro Feltri pubblica un altro tweet, stavolta, sui raid turchi in Siria: "Volevamo che la Turchia entrasse nella Ue ma Erdogan massacra i curdi solo perché sono cristiani - cinguetta -. Quanto siamo scemi a fidarci di un musulmano di questa fatta". Replica Riccardo: "I curdi sono sunniti, non sono cristiani. Come le è venuto in mente?". E ancora: "A parte che i Curdi sono musulmani sunniti, non cristiani - scrive Bane -. Vengono massacrati perché sono indipendentisti. Questo non accadrebbe se il demente Trump, che tanto piace ai sovranisti, non lasciasse via libera all'invasione turca e al massacro che vuole fare Erdogan".