Teheran: manifestazione davanti all'ambasciata britannica

Ihr

Roma, 12 gen. (askanews) - Manifestanti iraniani hanno bruciato una bandiera britannica davanti all'ambasciata di Londra a Teheran sullo sfondo delle tensioni diplomatiche fra i due Paesi dopo il breve arresto dell'ambasciatore britannico il giorno prima. Lo hanno dichiarato dei giornalisti dell'Afp.

"Morte alla Gran Bretagna", "Morte agli Usa", "Morte a Israele", hanno scandito circa 200 manifestanti, di cui alcuni hanno bruciato una bandiera britannica insieme ad una bandiera israeliana.

Nel frattempo, Donald Trump si è detto ancora pronto a discutere con l'Iran "senza condizioni preliminari", invitando i dirigenti iraniani a "non uccidere i vostri manifestanti".