Teheran: "Zarif invitato alla Casa Bianca da Trump"

webinfo@adnkronos.com

Il ministro degli Esteri iraniano Mohammad Javad Zarif ha effettivamente ricevuto un invito alla Casa Bianca per incontrare il presidente americano Donald Trump. Lo ha reso noto il portavoce del governo iraniano Ali Rabiei, liquidando la mossa di Washington come "stupida e infantile".  

L'invito è stato inoltrato dal senatore americano repubblicano Rand Paul, ha precisato il portavoce anticipando che il ministro renderà pubblici altri dettagli a breve ricordando che contro il ministro gli Stati Uniti hanno introdotto (lo scorso primo agosto, ndr) sanzioni.  

"Prima un senatore americano incontra Zarif, poi lo invita perfino alla Casa Bianca, e poi viene fuori che è colpito da sanzioni negli Stati Uniti, è davvero infantile e stupido", ha affermato il portavoce, dopo che ieri il New Yorker aveva anticipato la notizia dell'invito inoltrato a Zarif e della risposta negativa di Teheran.  

I contatti fra Iran e Usa non potranno riprendere prima che gli Stati Uniti non torneranno ad aderire all'accordo sul nucleare e solleveranno le nuove sanzioni introdotte dopo la loro uscita dall'intesa, ha aggiunto Rabiei. E' stato lo scorso 19 giugno che Trump avrebbe chiesto a Rand Paul di parlare con Zarif, per discutere con lui delle possibili modalità per riavviare i contatti fra Teheran e Washington.