Telecamere ambulanze, De Luca: noi lavoriamo e altri fanno... -2-

Psc

Napoli, 8 gen. (askanews) - Parlando a Torre del Greco, all'ospedale Maresca, il presidente della Regione Campania ha proseguito: "Non posso non dedicare un mio pensiero affettuoso a Salvini, uomo di Milano. Qualche giorno fa c'è stata un'aggressione di una banda di farabuttelli ad un'ambulanza del 118. Hanno avuto lo stomaco di aprire una polemica anche su un episodio che non riguarda le istituzioni civili, riguarda i carabinieri e la polizia, perché il contrasto dei delinquenti spetta a loro". "Noi non siamo abituati allo sciacallaggio - ha detto ancora Vincenzo De Luca - In queste ore si sta registrando quasi un'epidemia di meningite nella provincia di Bergamo: ci sono le fila davanti agli ambulatori per fare le vaccinazioni. Io non mi permetterei mai di speculare sull'epidemia di meningite che c'è in Lombardia perché noi siamo della persone serie e la Lombardia è un sistema di eccellenza nella sanità italiana. Abbiamo rapporti di cordialità con tanti professionisti e va ricordato che è stato fatto un gemellaggio tra Cardarelli e Niguarda. Questa è la differenza tra i politicanti, tra chi fa cialtroneria politica, e le persone serie, che rispettano il lavoro di tutti e capiscono che la politica non si può ridurre a chiacchiere permanenti. La politica non ha valore se si perde il senso umano", ha concluso il governatore.