Timmermans: "Gli amici di Putin chiedano scusa, invece sono 'sotto il tavolo' anche in italia"

AGI - Nella società russa passo dopo passo c'è un cambiamento che non utile per Putin e gli dà da fare. Anche nel potere russo ci sono divisioni. Probabilmente questo durerà molto tempo ma Putin non sta in una buona posizione, è più debole di prima e domani sarà ancora più debole di oggi". Lo afferma a in Mezz'ora in Più il vicepresidente della Commissione Europea, Frans Timmermans.

La Francia gela le speranze del presidente ucraino, Volodymyr Zelensky, di un rapido ingresso nell'Ue. "Dobbiamo essere onesti. Se dici che l'Ucraina entrerà a far parte dell'Ue tra sei mesi, o un anno o due, stai mentendo", ha detto il ministro con delega per l'Europa, Clement Beaune a Radio J. "Probabilmente tra 15 o 20 anni... ci vuole tanto tempo".

Intanto Il presidente ucraino accusa la Russia di bloccare l'esportazione di 22 milioni di tonnellate di cibo. "Oggi ci sono 22 milioni di tonnellate (di grano) bloccati e i russi lo rubano costantemente e lo portano da qualche altra parte".

"La comunità mondiale deve aiutare l'Ucraina a sbloccare i porti marittimi, altrimenti la crisi energetica sarà seguita da una crisi alimentare", ha detto, citato dall'agenzia Ukrinform. "La Russia ha bloccato quasi tutti i porti e tutte le opportunità marittime per esportare cibo: il nostro grano, orzo, girasole e altro ancora. Queste strade devono essere sbloccate perché ci sarà una crisi nel mondo. Ci sono diversi modi per sbloccarla e un modo è l'esercito. Ecco perché ci rivolgiamo ai nostri partner con la richiesta di armi".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli