Telefono Amico: nel 2018 giunte da Lombardia 7mila richieste aiuto

Red-Alp

Milano, 13 set. (askanews) - "Nel 2018 Telefono Amico Italia ha ricevuto ben 7.558 richieste di aiuto e supporto dalla sola Lombardia che, superata soltanto dal Piemonte, è la seconda regione per numero di accessi al nostro servizio di ascolto". A renderlo noto è Monica Petra, presidente dell'organizzazione di volontariato che da oltre 50 anni, attraverso 20 centri di ascolto locali distribuiti in tutta la Penisola, dà ascolto al telefono e via mail, alle persone che hanno bisogno di aiuto, garantendo il totale anonimato.

"In Lombardia siamo presenti con cinque centri territoriali a Bergamo, Brescia, Busto Arsizio, Mantova e Milano, che è la città dalla quale abbiamo ricevuto il più alto numero di chiamate a livello nazionale: dal capoluogo lombardo, nel corso nel 2018, sono infatti arrivate più di 2mila e 600 chiamate" ha proseguito Petra, spiegando che "molte persone si sono messe in contatto con noi per difficoltà legate alla solitudine o al bisogno di compagnia (25,5% delle chiamate), ma ogni anno riceviamo anche numerose telefonate dalle quali emergono problemi esistenziali (9,8% delle chiamate) e legati a malattie psichiche (7,8%)". "Tra le persone che ci hanno contattato la maggior parte è di sesso maschile (61,5%) ed ha un'età compresa tra i 46 e i 55 anni (27,2%) o dai 56 e i 66 anni (26,3%)" ha proseguito la presidente, precisando che si tratta di percentuali abbastanza simili a quelle registrate nell'intera Lombardia, i cui cinque centri locali nel 2018 sono stati contattati principalmente da uomini (60%) con un'età compresa tra i 46 e i 55 anni (26,1%) o dai 56 e i 66 anni (24,6%) per problemi legati prevalentemente alla solitudine (21,5% delle chiamate), a disagi esistenziali (8,1% delle chiamate) e a malattie psichiche (6,4%).

Sempre Telefono Amico Italia ha spiegato che attualmente i centri locali lombardi possono contare sul sostegno di circa 130 volontari, che mettono a disposizione gratuitamente il proprio tempo: 26 sono attivi a Bergamo, 28 a Brescia, 14 a Mantova, 29 a Busto Arsizio e 27 a Milano. "Il nostro servizio di ascolto, raggiungibile attraverso il numero unico 199.284.284 o attraverso la compilazione di un form anonimo sul sito www.telefonoamico.it, - ha sottolineato Monica Petra - è attivo 365 giorni all'anno dalle 10 alle 24, ma per renderlo più capillare ed efficace siamo sempre alla ricerca di nuovi volontari per i centri territoriali". Per accedere ai corsi di formazione di Telefono Amico Italia in Lombardia e diventare volontari basta inviare una e-mail all'indirizzo volontari@telefonoamico.it o contattare i singoli centri locali.