Temperature in calo e atmosfera tutt'altro che primaverile.

·1 minuto per la lettura
Meteo colpa di coda inverno
Meteo colpa di coda inverno

Dopo una settimana all’insegna del sole e delle alte temperature, l’Italia intera si prepara ad una Pasqua in zona rossa e per di più contraddistinta dal cattivo tempo causato dall’anticlone freddo proveninte dal Nord Est d’Europa. Non andrà meglio neanche la prossima settimana quando, subito dopo la domenica di festa e il lunedì dell’Angelo, il meteo prevede un colpo di coda dell’inverno. Da martedi 6 aprile a giovedì 8 aprile attesso dunque molto freddo, con le temperature che caleranno di molto rispetto ai record stagionali al rialzo registrati questa settimana.

Meteo, colpo di coda dell’inverno

Per avere maggiore contezza in merito alla durata di questo duro colpo di coda invernale sarà necessario attendere il definitivo arrivo dell’anticiclone del Nord Europa e verificare con quale forza questo impatterà in Italia. Inoltre, per quanto sia ancora troppo presto per definire le aree che verranno colpite con maggiore enfasi dalle precipitazioni, è possibile affermare che, date le basse temperature, possano verificarsi anche fenomeni nevosi a bassa quota.

La speranza, per evitare il drastico calo delle temperature e le precipitazioni costanti, è che l’aria fredda del Nord entri sul nostro bacino con un asse non centrale e magari spostato verso Est in modo tale che le ripercussioni possano essere minori.