Tempesta di grandine in Canada, video virale mostra la forza del vento

tempesta-grandine-canada

Arriva dal Canada il video di un’incredibile tempesta di grandine che si è abbattuta sulla località di Ituna, nella provincia del Saskatchewan, lo scorso 17 settembre. A registrare il filmato è stata la signora Tammy Bulych, che da casa sua ha potuto assistere alla furia del vento e ai danni successivamente causati da essa. La tempesta ha inoltre provocato grossi ritardi nei raccolti della stagione, mettendo in difficoltà numerosi agricoltori della zona.

Tempesta di grandine in Canada

Come è possibile vedere dal video, la grandine era accompagnata da forti venti e da numerosi fulmini che hanno caratterizzato la tempesta dandole un tono quasi apocalittico. Nel descrivere ciò che ha provato assieme ai suoi familiari in quel momento, la signora Bulych ha affermato: “È iniziato con dei lampi ed ha continuato ininterrottamente. Il suono era come se avessimo il tetto della nostra casa ricoperto di stagno. La grandine stava cadendo molto violentemente”.

La donne e i suoi familiari si trovavano in soggiorno ma erano pronti in ogni momento a scendere in cantina nel caso le finestre fossero andate in frantumi: “Sembrava una bufera di neve in inverno là fuori. Stavamo iniziando a pensare che forse era un tornado che ha attraversato il nostro cortile. Era troppo buio fuori per poterlo dire, ma solo ascoltando l’intensità della grandine sapevo che ci sarebbero stati sicuramente un sacco di danni”.

I danni della tempesta

Danni che in seguito sono stati be visibili soltanto il mattino seguente, quando la donna è uscita di casa per verificare gli effetti della tempesta. Il parabrezza del camion del figlio era in frantumi, cosi come erano state danneggiate due finestre e la porta del garage della loro casa. Persino l’abete del loro giardino era stato disintegrato dalla forza della grandine: “È stato scoraggiante vedere la casa che mio marito aveva costruito a mano danneggiata in quel modo, ma almeno stavamo tutti bene”.

Numerosi danni sono stati causati anche agli agricoltori della zona, come riferisce Jennifer Brewer-Duba: “Onestamente sembrava che avessero appena seminato. Non era rimasto nulla del loro grano, del loro orzo, della loro avena o di qualsiasi cosa ci fosse. Anche molte attrezzature agricole hanno subito danni da grandine e dovranno essere sostituite”.