Tempesta Ophelia: tre morti in Irlanda

Ihr

Dublino, 16 ott. (askanews) - La tempesta Ophelia ha provocato la morte di altre due persone - per un totale di tre - in Irlanda dove le autorità continuano a lanciare avvertimenti sulla violenza dei venti - fino a 150km/h - sulla costa occidentale del Paese. Lo ha reso noto la polizia.

La terza vittima è un uomo ucciso da un albero crollato sulla sua auto a Nord di Dundalk, nei pressi della frontiera con l'Irlanda del Nord mentre la seconda è uomo di una trentina danni morto per le ferite provocate da una motosega che stava utilizzando per eliminare un albero abbattuto dalla tempesta, nella città di Cahir.

La polizia ha confermato il decesso di una donna di una cinquantina d'anni in un incidente stradale causato dalla caduta di un albero in prossimità del villaggio di Aglish nel quale è rimasto ferito anche un settantenne.

"Voglio che sia chiaro per tutti che è una crisi nazionale, una allerta rossa che coinvolge tutte le contee, tutte le città, tutte le zone", ha insisisto oggi il primo ministro Leo Varadkar. (con fonte Afp)

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità