Temporali al nord e caldo al sud, l'Italia è spaccata in due

AGF

AGI - Un'Italia divisa con temporali sempre più frequenti al nord, caldo con 37 C al sud. Lorenzo Tedici, meteorologo del sito 'www.iLMeteo.it', conferma che la fine di agosto vedrà un peggioramento sulle regioni del nord, con qualche acquazzone in arrivo questa sera tra Liguria e Piemonte poi in estensione domani al resto del settentrione.

Giovedì 1 settembre, con l'inizio dell''autunno meteorologico', l'anticiclone delle Azzorre si sposterà verso la Groenlandia e un ciclone scozzese con piogge verso l'Italia. Secondo lo scenario più probabile, ci sarà un peggioramento esteso a gran parte del centro-nord con piogge e locali temporali.

In seguito, almeno fino a domenica, il quadro potrebbe rimanere immutato: frequenti acquazzoni al nord e caldo con massime fino a 37 C al sud, mentre il centro sarà un po' 'terra di nessuno', a tratti piovoso, a tratti caldo e soleggiato. Se le prime indiscrezioni verranno confermate, dal 5 settembre potrebbero tornare sole e caldo per tutti.

Nel dettaglio:

Martedì 30. Al nord: dalla sera peggiora fortemente dal Nordovest verso il Nordest. Al centro: in prevalenza soleggiato. Al sud: sole prevalente.

Mercoledì 31. Al nord: instabile su Alpi, Lombardia e Nordest. Al centro: in prevalenza soleggiato. Al sud: soleggiato e più caldo salvo acquazzoni sugli Appennini.

Giovedì 1. Al nord: instabile su Alpi, Prealpi, Lombardia e Nordest. Al centro: piogge sparse da ovest verso est. Al sud: soleggiato e più caldo salvo rovesci su Basilicata e Puglia. Tendenza. Aria umida sud-occidentale porterà frequenti rovesci al Nord almeno fino a domenica, caldo africano in Sicilia e Calabria.