Temporali in arrivo, ecco le zone a rischio

·1 minuto per la lettura

Pioggia protagonista tra la fine di agosto e l'inizio di settembre all'insegna del maltempo. Il quadro meteo propone la prima perturbazione atlantica dopo l'estate. Nei prossimi sette giorni la presenza anticiclonica sull'Italia verrà infatti minata da un duplice passaggio perturbato, fa sapere iLMeteo.it sottolineando che tra stasera e martedì il vortice che da più giorni staziona sull'Europa centrale invierà ancora una volta un impulso temporalesco, prima diretto verso il Nordest e parte del Nordovest e poi verso il Centro Italia, soprattutto sugli Appennini. Successivamente il vortice perderà sempre più di importanza e la scena meteorologica tornerà a favore del flusso instabile in arrivo dall'oceano Atlantico. Così da venerdì 3 settembre la prima, modesta, perturbazione atlantica potrebbe interessare dapprima il Nord, soprattutto i settori occidentali, e poi il Centro-Sud entro sabato a partire dalla Sardegna (sull’isola tornerebbe a piovere dopo mesi di siccità). Probabilmente questo primo fronte perturbato farà da apripista ad altre perturbazioni ben più organizzate e forti.

Oggi lunedì 30 agosto - Al nord: peggiora sul Triveneto, in Liguria e in Emilia Romagna con temporali. Al Centro: in gran parte soleggiato. Al sud: sole prevalente.

Martedì 31- Al nord: peggiora sulle Alpi del Triveneto e sui rilievi emiliani. Al centro: temporali pomeridiani su Toscana centro-orientale, Umbria (perugino) e Marche. Al sud: soleggiato.

Mercoledì 1° settembre- Al nord: soleggiato. Al centro: bel tempo prevalente. Al sud: nubi sparse su Basilicata e Puglia, più sole altrove.

Giovedì - Ancora soleggiato, da venerdì tenderà a peggiorare.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli