Tencent nel 2020 ha superato Alibaba per investimenti in startup

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 16 mar. (askanews) - Tencent Holdings, tra i giganti tech cinesi, ha superato Alibaba Group Holding per quanto riguarda gli investimenti in startup nel 2020. Lo afferma oggi il Nikkei, segnalando che Tencent ha messo sul tavolo 12 miliardi di dollari per acquistare quote in 163 startup in un ampio raggio di settori industriali.

Tencent ha messo in campo una strategia che si basa sulla creazione di partnership lasche, basate su legami di capitale, che l'ha resa il più grande investitore in startup della Cina, tra le compagnie non finanziarie.

Uno dei casi più eclatanti è KuaiShou, un concorrente cinese di TikTok (ByteDance), che ha debuttato in borsa a febbraio a Hong Kong. Dal 2017 Tencent ha comprato quote di KuaiShou per un investimento totale di 2,8 miliardi di dollari. Con il collocamento, il valore sulla carta delle quote nelle mani di Tencent oggi è 18,4 miliardi di dollari.

Tencent ha iniziato a investire seriamente sulle startup negli ultimi anni 2000 e, a febbraio 2020, era presente in 880 compagnie. Poi nel 2020 ha messo soldi in 163 startup, il 40 per cento in più rispetto al 2019, per un totale di 12 miliardi di dollari. In particolare nella borsa della spesa sono finite aziende di entertainment e di giochi.