Tendenza lungo termine: Primi segnali di Inverno !

Dopo un fine settimana e inizio della prossima dal sapore quasi estivo sul bacino del Mediterraneo e parte dell'Europa centrale, potrebbe arrivare un vero e proprio colpo di scena !

Da un paio di giorni i due principali modelli meteorologici sono stranamente concordi nel prevedere sull'Europa centro-settentrionale l'arrivo di una massa d'aria molto fredda per il periodo di estrazione artica.


Geopotenziali a 500 hPa (circa 5500 metri): vasta saccatura seguita da aria di origine artica su Europa del Nord.

Ampia saccatura nordica che investirebbe in pieno i Paesi Scandinavi, i paesi dell'Europa centro-orientale, ma vi sono possibilità anche per l'Italia, in particolare il Nord e tutto il versante adriatico.


Temperature alla quota di 850 hPa (1500 metri): Per Venerdi prossimo atteso diffuso calo termico su tutta l'Europa centro-settentrionale

Ovviamente SE andasse in porto l'attuale scenario modellistico, proprio sui settori alpini e la dorsale appenninica potrebbe esserci l'occasione per le prime nevicate a bassa quota.
Trattandosi comunque ancora di una tendenza piuttosto lontana è bene non sbilanciarsi troppo.
Sta di fatto, come possiamo notare anche dalla media Ensemble per la città di Riga, che sul finire della prossima settimana impulsi d'aria fredda daranno il primo assaggio di Inverno sul Nord Europa.


Media Ensemble per la città di Riga, Lettonia. La linea verde è la media termica a 1500 metri degli ultimi trentanni.

Per quanto riguarda l'Italia, prendendo come riferimento gli Ensemble di Verona, la tendenza è ancora incerta e necessita di successive conferme.


Media Ensemble per la città di Verona. La linea verde è la media termica a 1500 metri degli ultimi trentanni.

Nikos Chiodetto
nchiodetto@class.it

Ricerca

Le notizie del giorno