Tennis: Berrettini, 'mi sono mancate le energie nervose, ora devo voltare pagina'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Los Angeles, 13 ott. -(Adnkronos) – “È stata una questione di energie nervose. Non sono riuscito a trovare l’adrenalina giusta, quindi ovviamente ero più lento e servivo meno bene: è tutta una questione mentale. Dopo tante partite quest’anno con un atteggiamento molto buono è arrivato un passo falso. Non mi succedeva da tanto tempo questa cosa". Matteo Berrettini spiega così il ko contro lo statunitense Taylor Fritz nel terzo turno del torneo Atp Masters 1000 di Indian Wells in California. “Adesso devo voltare pagina. Mi gestirò in maniera da giocare Vienna, Parigi, speriamo a Torino per le Atp Finals e poi la Coppa Davis”, conclude il 25enne romano, numero 7 del mondo.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli