Tennis: Bertolucci, 'su Berrettini mazzata micidiale ma tornerà più forte che mai'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 15 nov. (Adnkronos) – Il ritiro per infortunio, ancora una volta agli addominali, di Matteo Berrettini alle Atp Finals "è stata una mazzata micidiale, inattesa". Lo dice all'Adnkronos Paolo Bertolucci. "Inattesa perché fino a quel momento c'erano tutti gli ingredienti giusti:pubblico entusiasta, un livello di gioco assurdo in certi momenti, e lui che stava davanti ai suoi tifosi, cosa a cui teneva da morire: ci stavamo pregustando la possibilità di assistere ancora a colpi e azioni spettacolari, e c'era voluto il miglior Zverev per portare a casa il primo set. Poi arriva questa mazzata pazzesca, una situazione micidiale".

"Lo sappiamo, lo sport ti esalta ma è anche crudeltà, il rischio dell'infortunio fa parte della vita dello sportivo, ma che sia capitato nel bel mezzo di un match di quel livello fa ancora più male". Unico conforto per il romano, dice infine Bertolucci, "è che stava giocando alla grande, era in splendida forma: supererà anche questa. Speriamo che l'infortunio sia più lieve di quanto sia apparso, possiamo solo augurargli pronta guarigione. Matteo tornerà e ad altissimo livello, più forte che mai".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli