Tennis: Binaghi, 'da 144 anni provavamo a raggiungere finale Wimbledon, grazie Matteo'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 12 lug. (Adnkronos) – "Noi del tennis non siamo abituati a questi straordinari successi. Il successo strepitoso della Nazionale di calcio è il punto finale di una programmazione, il coronamento di un sogno ma Wimbledon per noi no. Hanno vinto l'Europeo nel 1968 e lo giocano ogni 4 anni, noi siamo 144 anni che proviamo a raggiungere la finale di Wimbledon, non ci siamo mai riusciti. Siamo emozionati perché siamo impreparati e lo dobbiamo a Matteo Berrettini che non è un fuoriclasse come Federer, è molto di più, un grande campione, era un ragazzo qualunque che si è costruito giorno dopo giorno, e la cosa bella lo ha fatto nel nostro Paese, ha utilizzato i nostri circoli e i nostri tecnici, ha utilizzato il nostro sistema ed ha dimostrato che oggi anche in Italia si può diventare un giocatore di tennis di livello mondiale". Lo ha detto il presidente della Federtennis Angelo Binaghi al Quirinale per l'incontro con il presidente della Repubblica Sergio Mattarella con Matteo Berrettini e la Nazionale di calcio italiana.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli