Tennis & Friends, weekend di sport e prevenzione a Roma

webinfo@adnkronos.com

Fine settimana di sport e salute al Foro Italico di Roma con Tennis & Friends (Foto). Oggi e domani, dalle 10 alle 18, torna il weekend dedicato a promuovere un corretto stile di vita, ma anche consentire diagnosi precoci grazie a check-up gratuiti e visite specialistiche. Con un occhio ai giovanissimi: ieri la manifestazione ha accolto le scuole del Lazio, con attività ludico ricreative alternate a momenti di dibattito dedicati alla lotta contro il bullismo e alla corretta alimentazione. 

I numeri evidenziano l’importanza dell'evento, in crescita di anno in anno. Complessivamente 256.000 visitatori hanno avuto finora l'opportunità di vivere la manifestazione; 74.128 persone hanno effettuato i check-up gratuiti, e oltre 6.200 pazienti sono stati richiamati per ulteriori accertamenti e cure. Villaggio della Salute, Villaggio dello Sport e personaggi del mondo della cultura, dello sport e dello spettacolo impegnati nel Torneo Tennis Celebrity, intrattengono il pubblico in attesa di effettuare il proprio check-up gratuito. Tra i testimonial invitati quest'anno: Lorella Cuccarini, Rosario Fiorello, Maria Grazia Cucinotta, Albano Carrisi, Maria De Filippi, Milly Carlucci, Beppe Fiorello, Carlo Verdone e Enrico Brignano. Salute, sport, solidarietà, sostenibilità e spettacolo sono le '5 S' che sintetizzano lo spirito di questo evento, che ha già interessato Roma e Napoli e si propone di raggiungere anche altre città e regioni italiane. 

Tennis & Friends, nato grazie alla collaborazione con la Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli Irccs, è per la prima volta affiancato da aziende sanitarie del territorio: l'Ospedale San Pietro Fatebenefratelli, l’Ospedale Cristo Re, l’Ospedale San Carlo di Nancy, nonché Villa Betania e Villa Tiberia Hospital. Nell’area sanitaria, con un punto informativo e di screening gratuito, anche il Consorzio Universitario Humanitas, in collaborazione con l’Ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma e Lumsa, con il progetto Childrenitalia. (segue) 

Presente anche quest’anno Coni SportLab, con una divisione dedicata alla medicina sportiva. Inoltre si rinnova l’area della Regione Lazio e della Asl Roma 1, con punti di prevenzione per la salute della donna e del bambino, l’alimentazione e il movimento, percorso nascite e la somministrazione di vaccinazioni, ai quali si aggiunge un’area informativa per la divulgazione dei programmi regionali di prevenzione. Il supporto della Polizia di Stato e della Guardia di Finanza permetterà al pubblico di effettuare screening gratuiti con le rispettive equipe mediche. 

La 9.na Edizione vede anche la nascita di un’importante collaborazione con il ministero della Difesa, che partecipa con personale medico-infermieristico dell’Esercito Italiano, Marina Militare, Aeronautica Militare e Arma dei Carabinieri, per ampliare le attività cliniche presso l'Area sanitaria interforze. A permettere le visite mediche gratuite presso il Villaggio della Salute anche i volontari della Croce rossa italiana e dell’Unione nazionale italiana trasporto ammalati a Lourdes e santuari internazionali (Unitalsi).  

Si potranno effettuare check-up gratuiti in 26 aree specialistiche (Alimentazione, Allergologia, Angiologia, Cancer Center Colon Retto e Pancreas, Cardiologia, Dermatologia, Diabete e Colesterolo, Endocrinologia, Endometriosi, Gastroenterologia, Ginecologia, Ipertensione, Medicina dello Sport, Medicina Generale, Oculistica, Odontoiatria, Ortopedia, Otorinolaringoiatria, Pediatria, Pneumologia, Psicologia, Reumatologia e Osteoporosi, Senologia, Urologia, Vascolare) ripartite in 104 postazioni (di cui 49 postazioni diagnostiche), alle quali si aggiunge un’area dedicata alle vaccinazioni. 

Infine Fondazione Ania è presente con due aree all’insegna della prevenzione e della protezione: una è allestita con postazioni per check up medici gratuiti con allergologi, epatologi, nutrizionisti e cardiologi. L’altra è un'area istituzionale, nella quale verranno illustrate le attività della Fondazione Ania e sarà diffuso materiale informativo sui corretti stili di vita.