Tennis: Nadal, 'Tiafoe ha giocato meglio di me, ora mi concentro sulla mia famiglia'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

New York, 6 set. – (Adnkronos) – "Io ho giocato molto male, lui ha giocato molto bene. Non penso ci siano altre particolari motivazioni. Se vuoi essere nei quarti di finale di uno Slam devi giocare meglio di me e lui lo ha fatto. Ho avuto le mie chance nel quarto set, vincere mi avrebbe dato delle motivazioni in più, ma semplicemente le cose non hanno funzionato. Ora è il momento di tornare a casa e prepararmi di nuovo mentalmente. Quando sarà il momento e mi sentirò di nuovo pronto per competere lo farò". Così Rafael Nadal in conferenza stampa dopo la sconfitta in 4 set contro Frances Tiafoe negli ottavi di finale dello Us Open.

"Succede, la vita va così. Sono al vertice da una vita, sono dinamiche che ho sempre vissuto, semplicemente tra un po' di tempo ci sarà qualcun'altro -aggiunge il 36enne spagnolo-. Ora voglio semplicemente tornare a casa, ho cose più importanti a cui pensare del tennis. La mia vita personale al momento ha la priorità sulla mia vita professionale, sto per diventare padre, devo pensare alla mia famiglia. In questo momento devo semplicemente fare un reset, sono stati mesi molto impegnativi e prima di ritornare a pensare al lavoro penserò a come sarà avere un figlio".